Consigli sulla sicurezza


Premessa.

Il web è un mondo virtuale davvero affascinante dove è praticamente possibile fare di tutto. Tuttavia è pieno di insidie e la truffa può essere sempre dietro l'angolo. E' dunque consigliabile prendere delle precauzioni per evitare di incappare in una truffa. E' per questo che noi di mipubblicizzo.it abbiamo pensato di fornire dei suggerimenti e dei consigli per aiutare i nostri utenti a navigare e gestire i propri annunci o entrare in contatto con altri inserzionisti in maniera più sicura possibile.


1. Leggi l’annuncio con attenzione prima di rispondere. Chiedi più informazioni possibili all'inserzionista. Un annuncio ben strutturato e scritto correttamente è generalmente più affidabile.
2. Informati bene sull'oggetto che vuoi acquistare. Cerca di capire se le foto sono originali o se potrebbero essere state copiate. Un buon sistema potrebbe essere quello di cercare lo stesso oggetto su Google.
3. Se un oggetto costa poco, non sempre è un affare! Cerca di capire perchè il prezzo è più basso di quello di mercato.
4. Se puoi, scegli lo scambio a mano! Potrai incontrarti di persona e verificare che ciò che stai per acquistare corrisponda effettivamente alle caratteristiche descritte nell'annuncio. Questo ti darà anche la possibilità di rifiutare l’offerta e di segnalarci eventuali comportamenti scorretti. Ricorda che mipubblicizzo.it è una piattaforma web che consente di inserire annunci ma non offre alcuna protezione sugli acquisti di beni e/o servizi e che non segue in alcun modo l'andamento della compravendita, nè esiste un conto a nostro nome messo a disposizione degli inserzionisti per le transazioni. Per cui diffida da chi fa riferimento a noi come intermedari in quanto certamente in malafede.
5. Diffida da chi ha fretta di concludere l’affare proponendoti soluzioni non sicure.
6. Non fornire mai i tuoi dati personali se non sei certo al 100% del venditore. Fai attenzioni a chi ti invia proposte dall'estero. Data di nascita, coordinate bancarie, codice fiscale sono dati utili per i truffatori.
7. Scegli i metodi di pagamento tracciati perché sono i più sicuri! I bonifici bancari o per esempio servizi come Hype (powered by Banca Sella) o Paypal, permettono generalmente alle Forze dell’Ordine di identificare la persona in caso di truffa. Evita sempre metodi di pagamento non tracciati (anche per piccole somme) come carte ricaricabili, vaglia postali o metodi di trasferimento di denaro come Western Union e Moneygram, poiché in caso di truffa sarà molto difficile risalire alla persona colpevole del raggiro!
8. Fai molta attenzione alle email provenienti dalla costa d'avorio. Leggi questo articolo per sapere come difenderti.
9. Se trovi degli annunci che ti propongono delle offerte super convenienti di pacchetti vacanze in hotel, B&B, case vacanza etc, cerca di verificare sempre la reale esistenza di queste strutture. Un metodo certamente valido è quello di cercarle su google e su tripadvisor. Cercare sempre delle recenzioni. Diffidare dei prezzi troppo bassi.
Bandiera Italia
Chi siamo
Contattaci
Privacy
fbseguici
Leggi le condizioni generali
Regole
Sicurezza
Partnership-pubblicità